mosca-dellolivo

Mosca dell'olivo

Cos’è

Si tratta di moscerini appartenenti all’ordine dei Ditteri, lunghi 4-6 mm, di colore grigiastro, muniti di ali. La larva, invece, è bianca.

Quali danni provoca

Le larve si nutrono della polpa delle olive, dentro le quali scavano gallerie causando marciumi e cascola e danneggiando gravemente la qualità dei frutti rimasti. La puntura può trasmettere la malattia nota come rogna dell’olivo.

Quando si manifesta

La larva sverna nel terreno o nelle olive rimaste sull’albero e anche anfratti della corteccia. Lo sfarfallamento degli adulti avviene all’inizio della primavera e la femmina incomincia a deporre le uova nei frutticini da giugno a luglio. Da Nord a Sud si hanno da 2 a 8 generazioni l’anno.

I rimedi

È importante agire ai primi segnali e anche in forma preventiva con l'impiego di Zapi Mosca dell'olivo e agrumi, esca insetticida naturale a base di Spinosad.