occhio-di-pavone

Occhio di Pavone

Cos’è

Malattia fungina che colpisce esclusivamente gli alberi di olivo, penalizzando l’estetica e la produzione.

Quali danni provoca

Sulle foglie appaiono dapprima macchie tondeggianti gialle, che poi si ingrandiscono in cerchi concentrici azzurri. Le foglie vengono compromesse al punto da seccarsi e cadere.

Quando si manifesta

Le spore fungine si conservano sui rami e in terra tra le foglie cadute durante l’inverno. Già in primavera infettano il fogliame, ma, purtroppo, l’infezione rimane nascosta per lungo tempo. Solo da agosto in poi, infatti, si manifestano i primi scolorimenti, quando la malattia è in stato avanzato.

I rimedi

È fondamentale prevenire il patogeno negli ambienti dove l’infezione si è manifestata negli anni precedenti. Bisogna raccogliere tutto il materiale caduto ed eliminarlo in inverno. All’inizio della primavera bisogna intervenire con i prodotti Zapi a base di rame. Le piante vanno rinforzate con un concime corroborante e potenziatore delle difese naturali, scelto nella gamma Zapi Cura del Verde Alternativa.