Il momento della crescita

Lo sviluppo del manto erboso è strettamente collegato all’andamento meteo. Le giornate di aprile e maggio, miti e soleggiate, e le piogge primaverili che inumidiscono il terreno, favoriscono la rapida crescita dell’erba che va tosata con regolarità, abbassando gradualmente il livello del taglio.

I tagli frequenti favoriscono l’accestimento delle piante di Graminacee che compongono il prato: questo fenomeno favorisce l’infoltimento e la radicazione in profondità, con vantaggi nei periodi caldi quando le radici risulteranno meno sensibili al caldo.

Le irrigazioni devono avvenire se la pioggia non è sufficiente. Dopo l’irrigazione, consigliamo di spargere Zapi Super Nutrimento Prato Orto, con alto contenuto di sostanze naturali. Se nel prato è presente del muschio conviene spargere in aggiunta, una volta al mese circa, Zapi Super Solfato Ferroso al 30% che nutre e combatte le infestazioni di muschio.

Occorre fare attenzione alle infestanti che vedono in questo periodo uno sviluppo rapidissimo e dannoso. Tenete a portata di mano Zapi Diserbante Prato Pronto Uso PPO, erbicida selettivo per tappeti erbosi, per agire localmente su infestanti a foglia larga (soffione, ortiche, ecc.) ripetendo il trattamento locale ogni 20 giorni circa fino a completa sparizione delle infestanti. In caso di malattie o parassiti consultare la sezione specifica del sito.