febbraio-rose

Rose

Dedicatevi alle potature se non ci sono rischi di gelo intenso.

Dedicatevi alle potature se non ci sono rischi di gelo intenso. Effettuate un trattamento preventivo contro il mal bianco, che verso la primavera può presentarsi, ricoprendo di una muffa biancastra foglie e germogli: utilizzate Zapi Oidio Zolfo Ramato, fungicida specifico, ammesso in agricoltura biologica, di rapida e durevole efficacia e con azione preventiva.

Il periodo è indicato per la potatura dei rosai, da effettuare con cesoie ben pulite e sterilizzate. Dopo l’operazione occorre asportare con cura tutti i residui di potatura e le eventuali foglie secche presenti a terra ed effettuare una concimazione con Zapi Rose e Cespugli granulare, che predispone le condizioni necessarie per la ripresa e l’emissione dei nuovi germogli. A scopo curativo e preventivo è possibile effettuare un trattamento antifungino, efficace contro malattie come le “macchie nere” (ticchiolatura). 

Il prodotto da impiegare è Zapi Ossicloruro di Rame Blu, una formulazione efficace che controlla molte malattie fungine ed è ammessa in Agricoltura Biologica. Il trattamento andrà ripetuto 2-4 volte in primavera per ottenere un efficace blocco delle infestazioni che si manifestano dalla tarda primavera all’autunno.