febbraio-ortoalbicocco

Frutteto

Trapiantate nell’orto sotto tunnel, e in vasi e ciotole, gli ortaggi a ciclo primaverile: lattughe, radicchi, valeriana, spinaci, rucola.

Trapiantate nell’orto sotto tunnel, e in vasi e ciotole, gli ortaggi a ciclo primaverile: lattughe, radicchi, valeriana, spinaci, rucola. Se preferite iniziare dalla semina anziché dalle piantine, verificate che ci siano le condizioni idonee di temperatura, oppure seminate in ambiente riparato (serre, seminiere). Quando le piantine si sono sviluppate potete dare uno sprint di energia impiegando Zapi   Fogliare Liquido, integratore con vitamina PP in grado di favorire il rapido sviluppo e la salute delle piante. 

A tale proposito, utilizzate Zapi Fosfi-Tic, una formulazione innovativa: si tratta di un induttore di resistenza che aumenta le naturali capacità di autodifesa delle piante verso alcuni agenti patogeni che colpiscono frutti e ortaggi (malattie fungine). Il trattamento va ripetuto dopo due settimane per ottenere un effetto durevole. Terminate i trattamenti e la potatura degli alberi da frutto.

Le piante da frutto che vanno soggette facilmente a malattie fungine richiedono un’azione preventiva con un prodotto classico e di grande efficacia, Zapi Poltiglia Bordolese, che nella versione WDG è in formulazione granuli idrodispersibili, di notevole efficacia. Il prodotto, se usato regolarmente e nelle dosi consigliate, previene patologie quali peronospora, bolla, corineo, ticchiolatura, ruggine e altre. La somministrazione a fine inverno è particolarmente utile sul piano della prevenzione attuata con metodi biologici (il prodotto è ammesso in Agricoltura Biologica).

Gli agrumi in terra e in vaso sono ancora in fase produttiva; sostenete il vigore delle piante concimando con Zapi Lupini Bio, lupini spezzettati in microscaglie. Si tratta di un metodo nutritivo molto antico e naturale, ammesso in Agricoltura Biologica. Utile anche per piante ornamentali acidofile come camelie, gardenie, azalee, magnolie, ortensie.